I concorsi pubblici sono molto seguiti dai giovanissimi che hanno intenzione di intraprendere una propria carriera lavorativa, ma con un supporto governativo. Per riuscire a diminuire la presenza di soggetti che non sono nemmeno in grado di poter arrivare a sostenere completamente gli altri esami, lo stato ha deciso di fare delle preselezioni.

La MICAB o MIBACT, è uno dei concorsi che sono svolti direttamente dall’assessorato ai beni e cultura. Essa si svolge con una preselezione dei candidati, in seguito c’è la prova scritta e poi quella orale.

Come funziona la prova MICAB

Il concorso della MICAB ha una struttura predefinita che richiede una preselezione che consente solo a dei soggetti che sono poi effettivamente validi, di poter continuare nello svolgimento delle altre prove. Tale selezione nasce proprio perché in passato, la metrica usata per i risultati non consentiva di avere dei soggetti che poi fossero in grado di arrivare a delle specializzazioni.

Diciamo che in molti utenti hanno sempre cercato di entrare in concorsi di cui non avevano le giuste competenze, potendo contare su una buona cultura generale.

Ecco che allora la MICAB, trattandosi di strutturare dei professionisti che devono occuparsi si beni e cultura, hanno deciso di eseguire delle preselezioni in grado di eliminare chi non è in grado di arrivare a determinati standard.

Dove trovare i risultati

Per sapere quali sono i soggetti ammessi alla prova scritta della MICAB è possibile ritrovare i risultati nel sito dei concorsi messi in atto dal ministero beni e attività culturali.

Al suo interno si trova una voce che parla direttamente del concorso MICAB con le prove selettive, ma potete poi trovare anche la quota o il voto che ha concesso di entrare direttamente alla prossima prova.

Ovviamente i risultati reali sono presenti esclusivamente nel sito ufficiale. Diffidate dunque da altre pagine che non sono certificate o che non vanno a dare una giusta spiegazione e vi rimandano comunque in altri siti.

Aggiornamenti e regolamenti

Il problema del Coronavirus e della pandemia ha portato ad avere continuamente delle prove e dei concorsi che sono stati spostati per diminuire o evitare il rischio di contagio.

Siccome è il momento di ritornare ad avere dei concorsi pubblici, per quanto riguarda la MICAB si consiglia di rimanere aggiornati nel sito di riferimento del ministero beni e attività culturali. Infatti è qui che si hanno degli aggiornamenti in tempo reale per sapere quale siano i cambiamenti.