Provare dolore all’ombelico è un sintomo che può avere diverse cause, è un disturbo presentarsi in modo temporaneo ma anche persistente o ad intermittenza. La sensazione di dolore si va a localizza proprio nella zona centrale dell’addome nella parte dell’ombelico ma può anche presentarsi posteriormente oppure intorno all’ombelico sono varie le cause che possono portare all’infiammazione di questa zona come ad esempio problemi gastrointestinali od anche ernia o traumi.

Il dolore può essere impercettibile o molto fastidioso; a parte ciò questo può essere accompagnato anche da altri sintomi che possono essere locali dunque focalizzati intorno all’area ombelicale oppure generali ossia riguardare anche altre parti del nostro corpo e provocare ad esempio flatulenza, febbre, eruttazioni o addirittura anche sangue nelle feci.

Sintomi

I sintomi del dolore all’ombelico, sono da ricercarsi nelle varie cause poiché, come già detto questo dolore può essere causato da diverse patologie. Tra le varie infiammazioni ombelicali, vi è l’onfalite ed i sintomi che la riguardano sono dolore alla pressione, secrezioni maleodoranti, arrossamento della parte interessata ma anche tumefazione. Un’infiammazione che solitamente interessa i neonati nella prima settimana di vita ma che può insorgere anche in età più adulta ed in quest’ultimo caso può derivarne da una scarsa igiene o da una particolare conformazione dell’ombelico che rende difficile la pulizia dello stesso. Un’altra situazione che può portare a dolore ombelicale e l’ernia che può essere congenita e dunque essere presente fin dalla nascita oppure evidente solamente in età adulta. I sintomi dell’ernia ombelicale sono la tumefazione e la protrusione nell’ombelico o nelle zone vicine adesso. Questo è il risultato di una debolezza addominale che qua presentarsi a seguito di sollevamento di oggetti particolarmente pesanti ma anche obesità e sovrappeso, gravidanza e traumi posteriori dovuti ad interventi chirurgici addominali; il dolore si presenta soprattutto si cerca di spostare degli oggetti o sì fanno dei colpi di tosse. Anche l’infiammazione dell’appendice può portare ad un dolore nella zona ombelicale o peri ombelicale che si va a focalizzare nel quadrante inferiore destro dell’addome ed i sintomi di questa infiammazione sono nausea, assenza di appetito e vomito che dal forte dolore possono anche portare ad avere difficoltà nella deambulazione; se l’infiammazione si aggrava possono insorgere altri sintomi come pallore, febbre alta e sudorazione eccessiva.

Rimedi

Per quanto riguarda i rimedi del dolore ombelicale, questi sono da andare a curare solo a seguito dell’individuazione della causa che lo ha scatenato poiché le patologie sono davvero moltissime il consiglio dunque è quello di rivolgersi al medico di base che attraverso degli screening potrà risalire alla causa e di  conseguenza alla cura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *