Scegliere l’assicurazione auto non è semplice, ad oggi siamo tempestati da tantissime offerte ed informazioni e non sempre sappiamo fare la scelta migliore per le proprie esigenze. Ma quali sono i punti da valutare, quando ci si approccia ad un’assicurazione auto? Come scegliere quella migliore per la propria famiglia? Qualche consiglio potrà aiutarvi. 

Consigliamo sempre di optare per un comparatore online quando si tratta di scegliere l’assicurazione auto migliore. Infatti è sufficiente inserire qualche dato e la targa dell’auto, e potrete ottenere dei preventivi rapidi e sicuri che vi permettono di orientarvi in modo veloce sull’offerta migliore per le vostre esigenze.

Oltre a questo, ecco qualche consiglio per scegliere al meglio l’assicurazione auto per voi.

Consigli per scegliere l’assicurazione

  1. Non fermatevi solamente al prezzo. Certo, il prezzo è importante, ma dovete sicuramente fare riferimento anche al rapporto qualità prezzo: a volte è meglio spendere qualche decina di euro di più ed avere ricompreso nell’assicurazione auto alcuni servizi che sono utili, come la polizza contro i furti, o contro l’incendio. Insomma, il prezzo è senza dubbio importante, ma controllate anche che cosa contiene l’assicurazione auto.
  2. Chiedi sempre i preventivi gratuiti, è un tuo diritto. Eviterai di perdere tempo e soldi cercando la migliore assicurazione auto e scoprendo solo alla fine che è costosissima o non adatta alle tue esigenze. Prenditi del tempo e confronta tutte le offerte. Come abbiamo detto usare un comparatore online permette di risparmiare tempo e scovare offerte interessanti e magari in scadenza, delle quali approfittare prima possibile.
  3. Controllate sempre massimale e franchigia. Due elementi che dovreste sempre tenere sotto controllo quando vi apprestate a valutare le assicurazioni sono il massimale, che indica la cifra massima che la compagnia si impegna a risarcire in caso di incidente (è circa 1,22 milioni d’euro per danni a cose e 6,07 milioni per danni alle persone) e la franchigia, che significa che l’assicurazione non risponderà dei danni sotto un certo importo. Ad esempio se l’assicurazione auto prevede una franchigia di 500 euro, significa che sotto quell’ammontare di danni dovrai risarcire tu l’altra persona in caso di incidente.
  4. Scegli la polizza tenendo anche conto della durata. La durata incide notevolmente sul prezzo finale: l’assicurazione auto annuale è conveniente, mentre quella mensile può essere potenzialmente molto più costosa. Questo vale sia per le auto che per le moto, quindi valuta bene la soluzione migliore per te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *