Da sempre una delle attività più vecchie del mondo, un tempo utilizzata solo ed esclusivamente per l’approvvigionamento di cibo, oggi invece divenuta vera e propria attività agonistica.

Attraverso la caccia si procede ala cattura di animali selvatici di diverse tipologie e questa viene aperta solo in alcuni periodi dell’anno proprio per evitare che i cacciatori distruggano la fauna portando all’estinzione dei vari esemplari. In molte occasioni invece è stata utilizzata per abbattimenti controllati, ovvero quando gli esemplari di una determinata specie diventano troppi, questa viene utilizzata per ridurre la popolazione faunistica in modo controllato ossia abbattendo solo ed esclusivamente un determinato numero di capi. Da sempre nella caccia vengono utilizzati i cani da riporto ossia coloro che dopo l’abbattimento della preda da parte del cacciatore, procedono al recupero. Non tutte le razze canine sono adatte alla caccia, ve ne sono alcune particolarmente portate sia proprio nel recupero, ma anche come resistenza e vitalità dell’animale che ama sgambettare e possiede una enorme forza per rimanere molte ore in movimento senza riposare.

Ecco le migliori razze, caratteristiche e prezzo

Il cane da caccia deve possedere enormi capacità olfattive e uditive poiché deve provvedere velocemente al recupero della preda localizzando la nella boscaglia. Come già detto in precedenza, sono diverse le tipologie di cane che vengono impiegate per la caccia, questo perché sono diverse le caratteristiche di ogni razza infatti sono cani da ferma che attraverso l’odore della preda, si fermano vicino ad essa, indicandone la presenza al cacciatore. Vi sono i cani da seguita utilizza per la caccia alla lepre o al cinghiale proprio perché inseguono la preda; cani da cerca, ossia quelle razze che riescono anche nella fitta vegetazione a scovare le prede a cui sono i cani da tana che hanno la peculiarità trovare le tane delle prede, infine vi sono i cani da traccia ossia quelli che ritrovano la preda seguendo l’odore del sangue e cani da riporto che procedono al recupero ne riporto ella selvaggina cacciata. Tra le migliori razze utilizzate per la caccia vi sono il setter inglese, il beagle, il pointer inglese ma soprattutto il bracco di cui si conoscono varie tipologie tutte adattissime alla caccia. Il prezzo di questi cani varia a seconda della razza ma anche a seconda che si scelga un cucciolo da addestrare personalmente o già addestrato. I prezzi dei cuccioli non addestrati possono partire dalle 200 euro fino a toccare i 1000,mentre quelli già addestrati possono sfiorare cifre anche di 300 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *