Gli animali sono da sempre fonte di studio e interesse per grandi e piccini. Ancora oggi vengono studiati di nascosto e nel loro habitat per via della protezione che c’è su di loro da parte di varie associazioni animaliste serie, anche per proteggerle da bracconaggio e dalla caccia. Ecco una lista completa di tutti gli animali che in comune hanno solo una cosa: l’iniziale “A”.

Quali sono e caratteristiche

  • Acciuga (o Alice): pesce di acqua salata di piccole dimensioni, per questo si muove in branchi molto numerosi, e a volte riescono pure a spaventare gli animali più grandi di loro.
  • Afidi: parassita delle piante, alcune volte vivono in simbiosi con le formiche.
  • Aguti: roditore presente in America centro e sud.
  • Airone: uccello trampoliere dall’aspetto slanciato presente in molte paludi e piccoli fiumi, ha gambe lunghe e anche il becco, il suo piumaggio è sempre bianco e lo si conosce anche con il nome “Cavaliere d’Italia“.
  • Albatro: uccello marino dall’apertura alare più grande al mondo.
  • Alce: appartiene alla famiglia delle renne ma sono più robusti, alti e le corna sono più maestose.
  • Alligatore: rettile che somiglia al coccodrillo, ma a differenza di lui ha la testa più larga e corta, e le zampe sono palmate, lo si trova solo in presenza di laghi e fiumi di acqua dolce.
  • Allocco: rapace notturno che, a differenza del gufo, ha la testa più rotonda e il piumaggio è differente.
  • Allodola: piccolo uccello che si muove in branco, una sua particolare caratteristica è che in caso di minaccia, gli si alza un ciuffo di penne sulla testa.
  • Alpaca: Lama domestico molto importante per via della sua lana.
  • Alouatta rossa: scimmia dal pelo rossiccio, possiede una coda molto lunga e robusta che sembra un altro arto.
  • Anaconda: serpente acquatico dalle dimensioni che superano anche gli 8 metri e pesare oltre i 200 kg, è considerato tra i serpenti più grandi al mondo, almeno non è velenoso.
  • Anatra: uccello acquatico dalle dimensioni di un oca domestica, ma può volare e migrare di palude e in palude, e anche segue il caldo.
  • Anguilla: pesce di acqua salata dalla forma allungata come un serpente, ma non è velenoso, può resistere anche fuori dall’acqua per brevi periodi.
  • Anguilla elettrica: specie di anguilla ma più grossa e vive nelle acque dolci nella foresta amazzonica. Per cacciare e difendersi emette delle scosse elettriche di 500 Volt.
  • Anguilla pellicano: anguilla abissale che attira le prede grazie alla sua capacità di illuminare la sua coda, e quando mangia la mascella si allarga fino a 0.6 m.
  • Antilope: cervide delle foreste africane, selvatico, snello e molto veloce nella corsa.
  • Ape: insetto a strisce nere e gialle che raccoglie il polline dai fiori e lo porta all’alveare per creare il miele. Ce ne sono due tipi: api soldato che controllano l’ape regina e le api operaio che vanno di fiore in fiore; possiedono un pungiglione con cui pungono a difesa dell’alveare che rilascia un ormone in grado di attirarne altre api e allontanare la minaccia, ma poi muoiono.
  • Aquila: rapace diurno famoso per via della vista acuta, è grande di dimensioni e ce ne sono di molte specie.
  • Aquila di mare: specie di manta che si trova nelle acque temperate dell’Atlantico e Mediterraneo, può raggiungere i 2 m di lunghezza e 3 m di larghezza. Anche se caccia nei fondali, può nuotare e anche a fare dei salti fuori dall’acqua. Possiede sette file di denti e una lunga coda in cui è presente un pungiglione velenoso.
  • Ara: pappagallo dai numerosi e vari piumaggi.
  • Arapaima: uno dei pesci più grandi al mondo di acqua dolce.
  • Aragosta: crostaceo molto grande e dalle chele grandi.
  • Argali: pecora selvatica delle terre asiatiche, dalle corna larghe, lunghe e arricciate su se stesse.
  • Argonauta: mollusco abissale che vive dentro una grossa conchiglia.
  • Aringa: pesce d’acqua salata piccolo e sottile che vive in branchi.
  • Armadillo: roditore che per possiede una corazza dura e resistente, in caso di minaccia si arrotola come un riccio e scappa.
  • Arvicola: roditore.
  • Asino: animale da soma simile al cavallo ma più robusto, più basso e dalle orecchie lunghe.
  • Assiolo: rapace che somiglia alla civetta ma dalle dimensioni più piccole.
  • Astice: crostaceo di medie dimensioni, possiede le chele di colore rosso, mentre la coda e le 6 zampe sottili sono sfumate sul blu.
  • Astore: rapace che a seconda dell’età cambia il colore del piumaggio, da giovane è sul marrone, mentre da adulto è sul nero.
  • Attinia: o Anemoni, sono creature che rimangono fissi sugli scogli e vivono nei fondali marini e costituiscono una bellezza per la barriera corallina, dato che sono delle specie di polipi, anche i loro tentacoli sono velenosi ma non per i pesci pagliaccio che ci vivo in simbiosi e lo tengono pulito.
  • Avocetta: uccello da becco ricurvo verso l’alto.
  • Avvoltoio: rapace che si nutre di carcasse morte nel deserto o nelle foreste.
  • Axolotl: salamandra acquatica e messicana che a causa dell’uomo si è estinta.
  • Aye Aye: lemure notturno di piccole dimensioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *