L’agata è una delle pietre dure naturali più belle e più versatili, molto utilizzata per creare gioielli ma anche come pietra protettiva, infatti in alcuni paesi ancora oggi viene donata ai nuovi nati come talismano della buona sorte e per dare loro protezione.

Caratteristiche

L’agata assume diversi nomi a seconda della sua composizione o del suo colore, infatti più i colori sono tenui più verrà identificata come calcedonio invece le pietre di colore nero saranno identificate con il nome di onice, se arancione invece corniola; il nome agata le viene attribuito quando il minerale si presenta a bande. Grazie alla sua moltitudine di colori, questa bellissima pietra, viene spesso associata a tre dei quattro elementi ossia all’acqua, al fuoco ed alla terra;

  • Acqua: agata blu in tutte le sue sfumature
  • Fuoco: agata marrone, rossa e nera
  • Terra: agata bianca e nera, agata verde e muschiata

Il nome di questo minerale deriva dal nome greco del fiume Drillo, un fiume siculo denominato dai greci “achates” sulle cui rive erano presenti enormi quantità di agata. Storicamente l’agata occupa posti di rilievo, ha da sempre affascinato per la sua lucentezza e le sue variegature così che venne presa come simbolo di forza e protezione. Plinio sostenne che l’agata fortificasse gli atleti ed anche Alberto Magno attribuì alla gemma il potere di sovrastare ed annullare le avversità.

Utilizzi

Come tutte le pietre naturali, anche l’agata ha molteplici utilizzi, il primo uso è sicuramente quello che la porta a diventare sempre più spesso parte di gioielli preziosi ed in secondo luogo viene utilizzata in meditazione ed in tutte quelle discipline che si occupano di riequilibrio energetico. A seconda del colore e del tipo, l’agata può riequilibrare il corpo, la mente, ripulire lo spirito e riequilibrare le emozioni. Ma se associata ad altre pietre come ad esempio al lapislazzuli diviene un ottimo repellente contro gli insetti.

Gioielli

Con l’agata si possono davvero realizzare moti gioielli, tra i più classici vi sono sicuramente le collane o i bracciali realizzati con purissime perle di agata ma anche bellissimi pendenti realizzati con agata grezza che possono diventare ornamento principale di un outfit semplice. Questa pietra viene lavorata e modellata in tante forme per essere poi utilizzata in tutti i tipi di gioielli. Non è una pietra molto costosa, lo diventa quando viene incastonata poiché i metalli utilizzati sono spesso oro e argento che aumentano poi il prezzo dell’oggetto finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *