Keto Light è un integratore che può essere utilizzato in affiancamento a un regime alimentare detto chetogenico, con ridotto consumo di carboidrati. L’eliminazione dei carboidrati, in favore di alimenti proteici spinge all’acquisto di questo prodotto che sembra avere diversi possibili effetti benefici sul nostro organismo.

L’insieme degli ingredienti che contiene questo integratore possono aiutare a supportare il benessere dei processi metabolici e alla disintossicazione dalle tossine.

In cosa consiste la dieta chetogenica?

La dieta chetogenica è un regime alimentare che si basa sull’eliminazione o sulla riduzione del consumo di carboidrati, in favore di alimenti ricchi di proteine e grassi, per fare sì che il corpo possa utilizzare questi ultimi come fonte principale di energia. Questo meccanismo prende il nome di “chetosi”, che porta alla formazione di molecole chiamate “corpi chetonici”.

Sarà compito affidato ai reni di eliminare la condizione chetonica, per evitare la formazione di elementi tossici per l’organismo. L’alimentazione chetogenica può aiutare chi soffre di sovrappeso a ritrovare il proprio peso ideale, ma deve essere stabilita e seguita da un professionista.

Keto Light che cos’è? A cosa serve?

Keto Light è un integratore alimentare, in polvere, che può essere associato a una dieta chetogenica per aiutare coloro che sono in sovrappeso. Grazie alla pratica confezione in barattolo, con chiusura ermetica, che ne conserva la freschezza del prodotto, può essere portato ovunque in qualsiasi situazione.

Composto da ingredienti di origine naturale, per l’acquisto dell’integratore alimentare non occorre alcuna ricetta medica, ma è comunque consigliato chiedere il parere del medico curante prima di effettuare l’ordine e di utilizzarlo. A differenza di altri integratori che siano in compresse o capsule, Keto Light è pratico da assumere una volta sciolto in acqua.

Come si può leggere sul sito ufficiale dell’azienda produttrice, l’integratore sembra non contenere al suo interno sostanze tossiche o aggressive per la salute del nostro organismo. La combinazione degli eccipienti naturali può aiutare coloro che sono in sovrappeso e che stanno seguendo un regime alimentare chetogenico, al fine di ottenere possibili vantaggi all’interno di uno stile di vita sano ed equilibrato, praticando attività fisica regolarmente.

Chi può assumere questo integratore in polvere?

Keto Light può essere utilizzato da coloro che soffrono di sovrappeso e che stanno seguendo una dieta chetogenica. Si consiglia di chiedere sempre il parere di un esperto nutrizionista prima di procedere con l’ordinazione e di utilizzarlo, nonostante sia un prodotto con all’interno degli ingredienti naturali.

Tieni presente che non può essere assunto in sostituzione di terapie farmacologiche, o considerato un sostituto di pasti principali ma bensì va inteso come un supporto i cui possibili effetti benefici possono variare in base al proprio stile di vita e al regime alimentare seguito.

Proprietà e possibili effetti benefici

L’integratore alimentare Keto Light prima di essere stato introdotto in commercio, è stato oggetto di studi di laboratorio da parte dell’azienda produttrice. Secondo quanto affermato all’interno del sito ufficiale dell’azienda produttrice, l’assunzione regolare di questo integratore può apportare una serie di benefici se associato a un regime alimentare chetogenico.

La sua assunzione:

  • può aiutare a favorire il benessere dei processi digestivi;
  • può aiutare a disintossicare l’organismo da tossine e scorie in eccesso;
  • può aiutare a raggiungere lo stato di chetosi;
  • può aiutare a favorire l’assimilazione dei nutrienti e della combustione dei grassi in eccesso;
  • può aiutare a migliorare l’equilibrio acqua e sale della pelle;
  • può aiutare a migliorare la pelle in caso di cellulite, se si pratica anche attività sportiva;
  • può aiutare ad aumentare i livelli di energia;
  • può avere un potere saziante.

Posologia e modalità di assunzione giornaliera

L’assunzione di questo integratore deve avvenire a sostegno di una dieta chetogenica e deve tenere conto delle indicazioni consigliate dall’azienda produttrice. Secondo quanto riportato dall’azienda produttrice sul sito ufficiale è necessario diluire una porzione di polvere all’interno di un bicchiere di acqua abbondante e ripetere il procedimento per 3 volte al giorno. Uno stile di vita sano ed equilibrato accompagnato da un regolare esercizio fisico può aiutare a godere dei possibili benefici.

Keto Light: funziona o truffa? Opinioni, recensioni del sito ufficiale

La maggior parte delle recensioni e opinioni pubblicate dai clienti che ne hanno effettuato l’acquisto sono positive e facilmente riscontrabili su community, social, sul sito ufficiale dell’azienda produttrice e su vari forum. Nonostante le tante opinioni positive, se ne affiancano alcune negative dove vengono evidenziati possibili effetti blandi a pochi giorni dalla sua assunzione.

Da quanto si può apprendere, non sembra trattarsi di una truffa commerciale ma bensì di un sostegno da affiancare a un regime alimentare dietetico e chetogenico.

Ti consigliamo di acquistare il prodotto originale direttamente sul sito web ufficiale dell’azienda produttrice, in quanto in commercio è possibile trovare diverse imitazioni del prodotto che possono rivelarsi delle truffe commerciali.

Controindicazioni e possibili effetti collaterali

Keto Light è una formulazione innovativa che si avvale dell’utilizzo di ingredienti naturali. Come qualsiasi integratore alimentare, anche in questo caso non sono da escludere possibili controindicazioni ed effetti collaterali. Nonostante i suoi ingredienti siano naturali, si possono comunque verificare casi di intolleranze o di reazioni allergiche nei soggetti più sensibili.

L’integratore alimentare è sconsigliato in gravidanza, durante l’allattamento, nei bambini e in coloro che sono affetti da patologie, senza avere chiesto un parere medico. Ti consigliamo di leggere con attenzione la lista INCI degli ingredienti contenuti al suo interno.

Chiedi sempre il parere del tuo medico prima di assumere l’integratore, per avere maggiori informazioni dettagliate sul corretto dosaggio in funzione di eventuali terapie farmacologiche che stai seguendo e della tua condizione di salute.