Con l’arrivo della tecnologia non è facile avvicinare i bambini alla lettura ma se si tiene ben separato il momento dell svago, con il momento della lettura, questo può aiutare parecchio. Il libro cartaceo stimola di più la fantasia dei bambini, si abituano meglio ad ascoltare la voce della mamma e del papà, e soprattutto un libro per bambini è sempre colorato e pieno di sorprese. Ecco degli autori a cui possiamo far affidamento quando i bambini iniziano anche a leggere da soli, e possono iniziare a scegliere da soli il proprio genere.

Quali sono?

Il primo che viene a tutti in mente è Lewis Carroll, un noto scrittore inglese, ma prima di tutto era un matematico, a cui ha ispirato molti altri scrittori, e anche cantanti della sua terra.

Il secondo è ancora più importante, Antonie de Saint-Exsupéry, durante la sua carriera di aviatore ha avuto modo di inventare una storia dedicata ai bambini e non solo. Purtroppo la fama di questa sua opera non è riuscita a godersela a pieno perché risulta scomparso durante una missione di ricognizione in Corsica.

Non ci si può dimenticare di Alan Alexander Milne, scrittore inglese che grazie a un personaggio per bambini, ci ha creato molte avventure intorno, grazie a questo successo gli è stato dedicato pure un film su di lui.

  • Maurice Sendak è un altro scrittore per bambini da considerare assolutamente perché il suo racconto per bambini li aiuta a non avere paura e di pensare cos’è più importante per loro.
  • Elwin Brooks White, scrittore americano per i ragazzi e bambini molto conosciuto anche nel mondo dei cartoni animati e film.

Anche le autrici donne hanno scritto libri per bambini:

  • Louisa May Alcott si è ispirata alla sua famiglia per scrivere due famosi racconti, che sono più per bambine, ma ha scritto sotto falso nome di A. M. Barnad.
  • Joanne Kathleen Rowling è una delle autrici più influenti del 21° secolo.
  • John Ronald Reuel Tolkien ha creato un mondo di fantasia prima solo per i figli, ma poi anche per gli altri lettori.

Che opere hanno scritto?

Lewis Carroll è famoso per aver scritto due libri per bambini, e uno è stato preso dalla Disney per farne un cartone: “Alice nel paese delle meraviglie“. Questo libro è adatto sia per i bambini dai 0 agli 8 anni.

Antonie de Saint-Exsupéry ha scritto in piena Seconda Guerra Mondiale il “Piccolo Principe“, questo è uno dei libri dedicato ai ragazzi più venduto al mondo; secondo solo alla Bibbia. Dedicato ai bambini di età scolare, dai 5 agli 11 anni, ma anche agli adulti.

Il personaggio più importante creato da Milne è “Winnie the Pooh“, anche lui la Disney gli ha dato vita con una serie di cartoni e lungometraggi e creato pure una linea giochi adatta a ogni età, proprio come questo libro.

Nel paese dei mostri selvaggi” è il libro di Maurice Sendak, dedicato ai bambini di età prescolare dai 3 agli 8 anni.

Le opere più conosciute di Elwin Brooks White sono “Le avventure di Stuard Little“, “La voce del cigno” e “La tela di Carlotta“.

Piccole donne” e “Piccole donne crescono” sono i libri più famosi di Louisa May Alcott, dedicati ai bambini di età scolare 8 – 12 anni, e anche dopo.

Harry Potter” è il nome che inizia ogni libro della Rowilng, ed è dedicato ai bambini dagli 11 anni in poi, e anche adulti.

La trilogia del “Signore degli anelli” sono adatti per ragazzi delle medie/superiori, 14 anni in su, invece per i bambini di età scolare ha scritto libri come “Cacciatore di draghi“, “Albero e foglia“, “Le avventure di Tom Bombadil“, “Lettere di Babbo Natale“, “Mr. Bliss” e “Roverandom

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *